SISTRI

 Sistema tracciabilità rifiuti

SISTRI , "RINVIATO"  FINO AL 31 DICEMBRE 2017

 

O meglio, sono sospese le sanzioni fino al 31 dicembre 2017 quindi sono invariate le modalità di gestione dei rifiuti speciali utilizzando formulari e registri di carico e scarico cartaceo .

per informazioni tecniche e varie :

supportotecnico@sistri.it

infosistri@sistri.it

SISTRI 

In Breve 

Dal 01 gennaio 2016 il sistema Sistri dovrebbe essere

"congelato "così sembrano le intenzioni del Governo .

Ovviamente il consiglio è di attenersi alla ufficialità delle notizie

quindi aspettiamo conferme .

 

News !

27 febbraio 2014 

Con decreto n° 150/2014 le sanzioni sono prorogate al

 01 gennaio 2015 

le sanzioni NON sono applicabili fino al 31 dicembre 2014

 

IMPORTANTE !

  La gestione cartacea dei rifiuti resta obbligatoria con le stesse modalità di registrazione così come le relative sanzioni  

 

05/11/2013 :

Sistri, DL 101/2013 art. 11 com. 3 bis - sospensioni  delle sanzioni fino al 31 luglio 2014 .

27/08/2013 :

Ottobre 2013 il via al Sistri semplificato, dal 01 ottobre per trasportatori, intermediari, e gestori impianti che trattano rifiuti pericolosi.

Per tutti i produttori di rifiuti speciali da marzo 2014.

In attesa dei particolari, obblighi ed esenzioni ,

anche se in generale resta una forte perplessità per non dire scetticismo sulla attuazione del sistema. Vedremo .

rif. decreto legge n° 101 del 31/08/2013 .

 

Il Sistri va semplificato !

Senato  27 giugno 2013

Il Sistri va modificato e semplificato questo è quanto

risultato dopo questo incontro e dopo le parole del Ministro dell' Ambiente  Orlando.

"Voglio dirlo con molta chiarezza: dobbiamo mettere in conto o comunque prevenire il rischio che il sistema non funzioni, ma non possiamo in alcun modo pensare che si superi il principio della tracciabilità dei rifiuti, soprattutto di quelli pericolosi. Quindi, nel momento in cui dovessimo trovarci di fronte al fatto che il sistema non funziona o funziona soltanto parzialmente, dovremmo avere già ipotizzato delle alternative possibili per evitare di rimanere scoperti rispetto alla questione della tracciabilità.”

La domanda è; cosa fare ora ? La risposta certa che è

assolutamente obbligatorio continuare le registrazione e gestione dei vostri rifiuti come fino ad oggi eseguito sul vostro registro e con la corretta tempistica .

 per informazioni tecniche o varie 

supportotecnico@sistri.it

infosistri@sistri.it